Tutti ai nastri di partenza per il 35° Vivicittà

762

CIVITAVECCHIA – Tutto pronto per il Vivicittà: domenica 15 aprile scatteranno simultaneamente 43 città in Italia e 12 all’estero, con il “via” che verrà dato in diretta alle 9.30 da Radio 1 Rai. Vivicittà è una corsa podistica per la sostenibilità, i diritti e l’ambiente organizzata dall’Uisp e giunta alla 35^ edizione. La distanza classica competitiva è quella di km 12 con classifica unica compensata, alla quale si aggiungono percorsi variabili tra 2 e 4 chilometri per la non competitiva.

Quest’anno Vivicittà si corre per i diritti, per l’ambiente e contro la violenza sulle donne. “Vivicittà – spiegano il Presidente della Uisp Civitavecchia, Simone Assioma – ha anticipato quello che oggi viviamo nel mondo intero, ossia la possibilità per tutti di praticare la corsa per il proprio benessere e non solo per mire agonistiche; Insieme a Vivicittà cresce un’idea di città vivibile, di una città che costruisce una mobilità sostenibile e una cittadinanza attiva, anche attraverso lo sport”.

Vivicittà è una corsa podistica messaggera di pace e convivenza, che sostiene i bambini che fuggono dalla guerra in Siria attraverso un progetto di cooperazione internazionale ed educazione, in collaborazione con la Fondazione Terre des Hommes.
Vivicittà è anche sostenibilità ambientale: quest’anno la manifestazione podistica Uisp ha compensato 2.285 kg di CO2, generati dalla produzione stampa del materiale, mediante creazione e tutela di 1.701 mq di foreste in crescita in Madagascar, come ha certificato Life Gate.
Vivicittà gode della Medaglia del Presidente della Repubblica, del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei ministri, del ministero dell’Ambiente, del ministero della Giustizia, del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, del ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale e, a livello locale, è Patrocinata dal Comune di Civitavecchia.

Per questa trentacinquesima edizione Vivicittà si sdoppia: alle 9:30 scatterà la corsa competitiva che si snoderà sul consueto circuito cittadino di 12 Km, mentre alle 10:30 da Piazza della Vita partirà la passeggiata ludico–motoria che transiterà per Largo Galli – Viale Garibaldi – Via Cavour – Piazza Vittorio Emanuele – Corso Marconi – accesso in porto da Porta Livorno e Varco Marina – Calata della Rocca, con il saluto tra il Vivicittà ed il Palio Marinaro – Forte Michelangelo – arrivo a Piazza della Vita dalle barriere che per l’occasione saranno accessibili. Al termine della passeggiata inizieranno le attività a Piazza della Vita con balli country, zumba fitness e le attività di vela con le barchette di “Capitan Uncino”.

Per le iscrizioni ci si può rivolgere presso la sede della Uisp di Via Puglie n. 12 o recarsi la domenica mattina in Piazzale degli Eroi alle postazioni dedicate.