Rugby: scatta l’8 novembre la serie A del CRC

23

CIVITAVECCHIA – Ripartirà l’8 novembre per poi concludersi il 30 maggio il nuovo campionato di serie A di Rugby. Ai nastri di partenza per il secondo anno consecutivo il Crc. La squadra guidata da Mauro Tronca e Umberto De Nisi è stata inserita nel girone 3 e se la vedrà con Rugby Noceto, Romagna RFC, Pesaro Rugby, Rugby Perugia, Rugby Club I Medicei, Cavalieri Prato Sesto, Rugby Napoli Afragola, UR Capitolina e Amatori Catania.
La formula prevede tre gironi all’italiana da dieci squadre ciascuno. Gare di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone. Le prime classificate di ciascun girone accedono a una Pool-Promozione con partite di sola andata (16, 23 e 30 maggio). Ogni squadra inserita nella Pool Promozione disputa una gara interna e una esterna. La squadra classificata al primo posto della Pool Promozione è Campione d’Italia Serie A Maschile 2020/21 e promossa nel Campionato Italiano Peroni TOP10 2021/22. Le ultime classificate di ciascun girone accedono a una Pool-Retrocessione con partite di sola andata (16, 23 e 30 maggio). Ogni squadra inserita nella Pool Retrocessione disputa una gara interna e una esterna. Retrocedono nel Campionato Italiano di Serie B 2021/22 le ultime due classificate della Pool Retrocessione.

Intanto novità per gli Old Rugby Civitavecchia, dove il Presidente eletto è Michele Panetta (nella foto), il Vice invece è Carlo Varlese, tesoriere e segretario Roberto Di Maio e con il motto di questo anno Sportivo Rugbistico 2020-2021 “Forse sono troppo vecchio per giocare a Rugby ma non OGGI!!” di Fin Calder.