Quinta vittoria consecutiva per la D femminile, la vetta è a un passo

131

CIVITAVECCHIA – Vola la D femminile di c5 che batte il S. Camillo e, complice il pareggio della capolista S. Filippo Neri col Fiumicino 1926, si avvicina alla vetta. Sono solo quattro le lunghezze di vantaggio delle romane, ma la compagine diretta da Nunzi deve recuperare una gara. È un inizio partita in salita per le civitavecchiesi che dopo sette minuti devono già rincorrere. Il San Camillo passa in vantaggio con Compagnini, poi escono fuori le ragazze civitavecchiesi che, in pressing a tutto campo, cercano da lì in avanti di imporre il proprio gioco. Bisogna aspettare però una serpentina di Fiore, deliziosa, che serve sui piedi di Droghini, appostata sul secondo palo, la palla che vale il pari. Finisce il primo tempo sull’uno a uno, la ripresa sarà tutt’altro. Una partenza a razzo permette alla Vecchia di portarsi sul quattro a uno, con le reti che portano la firma ancora di Droghini, Magazzeni e Fiore. Il Civitavecchia gestisce fino a tre minuti dal termine, sfiorando tra l’altro più volte il quinto goal, poi un calo di tensione permette alle avversarie di segnare due goal nel finale, in gol Garufi e La Cava, in una gara comunque già in ghiaccio da qualche minuto. Vittoria meritata e quinta consecutiva, che permette di avvicinarsi alla vetta.