“Palla Ovale”. A tu per tu con Giuseppe Diana

CIVITAVECCHIA – Nuovo appuntamento con “Palla Ovale”, rubrica di approfondimento a cura del Civitavecchia Rugby. Faccia a faccia stavolta con Giuseppe Diana, preparatore atletico della serie A e delle Under 16 e 18 del CRC.

“Ho iniziato alcuni anni orsono come preparatore atletico di Rugby in Italia poi nella stagione 2008-2009 l’ho fatto all’estero in particolare in Nuova Zelanda – racconta Giuseppe – Di seguito sono ritornato in Italia mettendomi a disposizione del Rugby Roma. Prima di giungere al CRC sono stato al Rugby Rovigo. Posso affermare che ci sono delle differenze nella preparazione atletica in particolare nel Fitness e Skills ,sin dal livello giovanile, tra i modelli italiani e quello di altre nazioni.”

Giuseppe spiega che questa situazione sicuramente non aiuta la formazione atletica e mentale degli atleti del Rugby Civitavecchia in particolare dei Seniores: “Nonostante tutto posso dichiarare che i nostri atleti hanno avuto, anche in questo periodo, la loro programmazione settimanale sia seguendo le indicazioni da casa che quando si è potuto dal Campo Moretti Della Marta. Anche se attualmente il contatto nel Rugby non si può effettuare, seguendo scrupolosamente i protocolli FIR, hanno un programma con sedute in palestra, atletica e fitness.”

“Quello che manca di più ai nostri atleti del CRC è sicuramente il contatto fisico. Una volta che potrà di nuovo essere effettuato dovremo recuperare tale attività in tempi rapidi negli allenamenti. – conclude Giuseppe – Tutti gli atleti del Rugby Civitavecchia hanno avuto un atteggiamento molto assertivo per i programmi atletici proposti nonostante sia stato davvero difficile allenarsi senza contatto. Appena ci sarà la possibilità lavoreremo molto dal punto di vista aerobico ed in più cercheremo di trovare il ritmo partita nonostante l’impossibilità attuale di fare amichevoli per essere pronti al via dei campionati”.