“Palla ovale”. A tu per tu con Alessandro Aglioti

CIVITAVECCHIA – Gli incontri della “Palla ovale” con il Civitavecchia Rugby ci portano oggi a conoscere meglio Alessandro Aglioti, assistente/allenatore dell’Under 6 – 8 del club civitavecchiese.

Da quest’anno ho iniziato ad essere assistente/allenatore delle giovanili del CRC, oltre che giocatore di Rugby in seno al CRC – afferma Alessandro Aglioti – Il ruolo di assistente/allenatore è sicuramente quello con maggiore impegno e responsabilità in quanto è un compito dove si deve dare il meglio per far crescere i nostri giovanissimi rugbisti sia dal punto di vista fisico-atletico che psicologico. Debbo aggiungere che questo ruolo da davvero tante soddisfazioni perché riesci a vedere la voglia nei bambini di giocare Rugby”.

Alessandro si descrive come caparbio, socievole con i compagni e sempre attento a dare il meglio di se in campo. “Essere assistente/allenatore della Under 6 – 8 del Rugby Civitavecchia mi fa sentire orgoglioso di rivestire questo ruolo – dichiara Alessandro – Penso che molti dei miei grandi guerrieri potranno essere dei campioni in un futuro prossimo non solo nel Rugby ma nella vita quotidiana”.

Per Alessandro il Rugby è non solo rispetto delle regole, architrave della società civile, ma anche esempio per il prossimo. “Negli allenamenti di questo periodo difficile, utilizziamo dei giochi studiati e concordati con il nostro Direttore Tecnico Andrea Gargiullo – racconta Alessandro – Nello stesso tempo siamo stimolati a mettere del nostro nella costruzione dei giochi sempre rispettando i protocolli per la salute dei nostri giovani campioni rugbisti”.

Secondo Alessandro il ruolo dei genitori è fondamentale, questa affermazione è supportata dall’esperienza personale. “Il Genitore – conclude Alessandro – porta il figlio/a al Campo Moretti-Della Marta a giocare a Rugby, con questa sua azione lo aiuta a crescere sano da ogni punto di vista”.