L’As ne prende dieci

0
234

Se l’intento di Bonifacio era quello di dare uno scossone alla squadra con le sue dimissioni il risultato è stato sicuramente disastroso. L’As Civitavecchia è stata infatti sconfitta in trasferta dal Boemia per 10-1 nella sesta giornata del campionato di serie C di calcio a cinque. Una vera e propria disfatta quella dei nerazzurri ai quali mister Marco Possenti, subentrato in settimana alla guida temporanea della squadra, non è riuscito a trasmettere la determinazione necessaria per uscire fuori da questa situazione di crisi. La gara si è trasformata così in un vera e propria debacle per l’As, incapace di opporre la minima resistenza al Boemia che, col passare dei minuti, non ha quasi creduto ai propri occhi di fronte all’incredibile vulnerabilità del quintetto civitavecchiese, iniziando così quasi un tiro al bersaglio contro la porta difesa da Rocchetti. Alla fine del primo tempo così il risultato era ormai archiviato in favore dei padroni di casa e nella ripresa il canovaccio della partita non è cambiato, con i nerazzurri che hanno accolto quasi come una liberazione il fischio finale dell’arbitro. Per la cronaca, il gol della bandiera del Civitavecchia è stato messo a segno da Traini.

Ora la dirigenza dell’As dovrà provvedere quanto prima a trovare i giusti rimedi, a cominciare dalla scelta del nuovo allenatore, per raddrizzare una barca partita con grande ambizione per questa stagione ma che dopo sei partite sembra già andare verso una pericolosa deriva.

NO COMMENTS