Elena Rumolo vola ai Campionati italiani Allieve

elena rumoloCIVITAVECCHIA – La pioggia condiziona la prima giornata della seconda fase dei Campionati regionali di società di atletica leggera. Allo stadio Raul Guidobaldi di Rieti, infatti, acqua e freddo hanno messo a dura prova sabato e domenica scorsi lo svolgersi della manifestazione che ha coinvolto quasi 250 atleti.
La Tirreno Atletica Civitavecchia doveva approfittare di questo week end per migliorare qualcuno dei risultati fatti registrare due settimane fa in occasione della prima fase dei Campionati di Società allieve.
Nel martello Giulia Orlando, nonostante la pedana scivolosa, segna un lancio da 18,96m che costituisce il primato personale, mentre Federica Gatti e Domiziana Alessandri, sotto la pioggia battente, fermano i cronometri rispettivamente a 15”75 e 16”18 nei 100m.
Finalmente il sole torna a splendere e i salti in estensione sono appannaggio di Rossella Nicolai, che segna entrambi i primati personali, atterrando nel triplo a 7,65m e nel lungo a 3,65.
Alice Spadaro, all’esordio sulla distanza, percorre i 400m in 1’18”17 mentre la 4×100 femminile si attesta a 1’02”73 .
Unico ragazzo del gruppo 1996-1995 è Carlo Gransinigh che nel giavellotto scaglia l’attrezzo a 35,63m, mentre nei 110hs si migliora e segna un buon 16”97.
Ma è sicuramente la gara dei 3000m allieve quella più avvincente per la vittoria incontrastata di Maria Elena Rumolo, che già al 4° giro si stacca dal gruppo e vola in solitaria verso la vittoria e conquista il minimo di partecipazione per i campionati italiani in 11’19”66 per la grande soddisfazione del suo tecnico Roberto Di Luzio.
Grazie ai risultati ottenuti nella prima e nella seconda fase la squadra allieve si piazza al 7° posto della classifica regionale.