Coppa Italia. Milano troppo forte per gli Snipers Tecnoalt

CIVITAVECCHIA – Troppo forte l’Hc Milano per gli Snipers Tecnoalt. I meneghini, attualmente primi in classifica in serie A e a punteggio pieno dopo il girone d’andata, non hanno problemi ad avere la meglio dei civitavecchiesi (16-1 il finale), squadra giovane e a metà classifica in serie B.

Già dopo pochi minuti il vantaggio è molto ampio in favore del Milano che schiera comunque per tutti e 40 i minuti la formazione titolare. Per i civitavecchiesi il gol della bandiera arriva dal giovanissimo De Fazi (classe 2005). Finisce al terzo turno quindi l’avventura in Coppa Italia per gli Snipers.

Alessandro De Fazi: “E’ stata una partita molto faticosa, indiscutibilmente dominata dai padroni di casa però non abbiamo mollato e pur essendo una squadra molto giovane e inesperta abbiamo combattuto fino all’ultimo secondo, riuscendo a segnare anche un goal. È stata un’esperienza fantastica, ricca di emozioni: vedere il loro gioco è stato incredibile, molti schemi e un gioco quasi a memoria, come se fossero sincronizzati. Anche noi nel secondo tempo abbiamo trovato una certa armonia riuscendo ad arrivare ad un risultato parziale di 5 -1. Partite del genere non ci capitano molto spesso, sono felice di averla disputata”.

(foto di Maurilio Mandolfo)