Cinquina al Villa York, la corsa del Csl Soccer continua

CIVITAVECCHIA – La capolista Csl Soccer under 19 batte il Villa York: cinquina di Pernelli e company nel match di ieri sera al Tamagnini. Incontro che riconcilia i leoni della CSL Soccer di c5 con il campionato, dopo quindici giorni di sosta nulla è cambiato per i ragazzi di mister Termini. La vetta è ancora loro, a suon di gol. Ritrovato l’entusiasmo necessario e messi minuti nelle gambe per questo finale di stagione, anche se tanto si deciderà nella trasferta di Fabrica tra sei giorni. Chi aveva creduto, dopo qualche passo falso nei mesi invernali, che sarebbe stato facile sbarazzarsi dei civitavecchiesi si dovrà ricredere, ricaricate le pile la compagine della CSL Soccer è viva. Più che mai.

Gara senza tanti problemi già nella prima frazione. Bouzidi dopo tre minuti fa esultare la platea, mentre Pernelli risponde, dopo un minuto, al pareggio ospite arrivato intorno al ventesimo. Si va a riposo sul 2-1, la ripresa sarà altra cosa dopo qualche problema in avvio. Il Villa York al decimo pareggia ma la CSL Soccer non molla la presa e con Angeloni, dieci minuti dopo, si riporta avanti. Sulle ali dell’entusiasmo Mellini, tre minuti dopo, e Pernelli, allo scadere, chiudono le velleità avversarie collezionando la cinquina.

Finisce 5-2 dopo una prova di carattere che mister Termini rimarca: “Quindici giorni senza gare ufficiali può arrugginire alcuni meccanismi, noi questo tempo lo abbiamo usato per provare qualcosa di nuovo e rimettere in corpo e nella mente le energie necessarie per questo sprint finale. Vogliamo arrivare dove ci siamo prefissati, l’idea era quella di passare dai playoff ma siamo andati oltre. Ben venga allora quest’altro percorso. Buonissima la gara di ieri, i ragazzi hanno giocato come volevo e hanno messo in pratica qualche altro piccolo accorgimento che stiamo provando in allenamento. Il calcio a cinque è soprattutto schemi, variare serve per essere protagonisti anche quando gli avversari cambiano modo di offendere. Essere lassù non è un caso e venerdì a Fabrica ci aspetta una splendida battaglia agonistica. Due squadre forti che lo hanno dimostrato con il loro cammino in campionato.”