314

CIVITAVECCHIA – Si conclude con un terzo posto l’avventura in Coppa Italia femminile per la squadra rosa degli Snipers Civitavecchia.

A Roana le ragazze allenate da coach Gavazzi perdono contro Verona 6-3 e contro Buja 8-2 ma si rifanno alla domenica con due importanti vittorie contro Asiago 3-1 e Vicenza 8-1. A vincere la competizione saranno le ragazze del Buja ma per le civitavecchiesi importanti segnali di una costante crescita di un gruppo giovane e motivato.

Coach Gavazzi: “E’ stato un weekend impegnativo ma pieno di soddisfazione quello della Coppa Italia. Il risultato conferma la crescita tecnica e mentale della squadra, largo spazio alle più piccole Barocci, Terelle e Giannini Federica che sono andate più volte a segno anche contro una blasonata Biondi (Buja). Un plauso particolare alla piccola grande Nascimben che è riuscita a lasciarsi alle spalle le due prestazioni sottotono del sabato per sfoderare tutto il suo talento ed il suo istinto contro le campionesse in carica di Asiago; prestazione che ci ha regalato un ottimo terzo posto”.

Il presidente Valentini: “Il settore femminile è un qualcosa a cui puntiamo molto, alla pari del settore giovanile e della prima squadra maschile, proprio perchè l’hockey è alla portata di tutti ed è giusto che anche le ragazze abbiano il loro campionato in cui giocare. Questo gruppo ci sta dando molte soddisfazioni: non solo per i risultati in campo ma anche per la grande armonia che si respira all’esterno”.