Lazio, Aurigemma (Fi) “Semina 2013 “andata male” Per Zingaretti”

555

Questa mattina il presidente Zingaretti ha affermato che sta raccogliendo i frutti di semi piantati nel 2013. Purtroppo, dobbiamo constatare che la “semina” sia andata male e siano stati raccolti davvero pochi frutti. Infatti, sulle case della salute, negli anni scorsi il Governatore aveva annunciato di volerne aprire 48, ma al momento, come confermato da lui stesso oggi, sono 16 (dunque, soltanto 1/3). Si tratta dell’ennesima promessa non mantenuta da parte del Presidente. Peraltro, in teoria in queste strutture si dovrebbero effettuare tutte quelle visite secondarie, per evitare l’ulteriore intasamento dei pronto soccorso. Ma, ovviamente, questo non avviene e le strutture ospedaliere continuano ad essere ingolfate”.

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio, candidato alle prossime regionali, Antonello Aurigemma.

Inoltre – aggiunge – per quanto concerne le liste d’attesa, rappresentano uno dei più grandi fallimenti dell’amministrazione Zingaretti. I suoi annunci, in questi anni, sono stati totalmente disattesi e il Presidente non è riuscito a risolvere minimamente il problema. I cittadini sono costretti ad attese record per alcuni esami, a tal punto che il Lazio ha scalato le classifiche per quanto riguarda la mobilità passiva, con sempre più persone che si recano, addirittura, in altre Regioni per una visita. A dimostrazione, qualora ce ne fosse ancora bisogno, della totale mancanza di programmazione da parte dell’attuale amministrazione. Ci auguriamo che, dopo le elezioni del 4 marzo, Zingaretti possa avere tempo pieno per incominciare altri “raccolti”, che possano portare buoni frutti

 

ROMA, 20 FEBBRAIO 2018