Marte, scoperta acqua salata

0
29

E’ tutta italiana la scoperta di un lago di acqua liquida e salata su Marte. Quarto pianeta del sistema solare, è visibile ad occhio nudo. Chiamato il Pianeta Rosso per il suo colore caratteristico dovuto alle grandi quantità di ossido di ferro, prende il nome dalla divinità romana. Grazie a quanto scoperto oggi abbiamo la certezza che su Marte c’è acqua. La rivelazione della presenza di un bacino  di acqua è stata pubblicata sulla rivista Science. Le indagini compiute dal radar italiano Marsis a bordo della sonda europea Mars Express sono state guidate dall’Istituto Nazionale di Astrofisica a cui hanno partecipato scienziati di altri centri di ricerca tra cui l’Agenzia Spaziale  e università italiane. Il lago, molto probabilmente di acqua salata e allo stato liquido, è situato a 1,5 km di profondità  dove la temperatura è sicuramente al di sotto di 0°. Enrico Flamini, Chief Scientist dell’Agenzia Spaziale Italiana afferma: “Ora sappiamo che Marte è più adatto ad ospitare vita di quanto pensavamo. Ora sappiamo che acqua liquida c’è ed è stabile da centinaia di milioni di anni. Siamo a un passo, siamo più vicini a pensare che ci possa essere vita”. L’idea quindi  che ci possa essere vita su altri pianeti del nostro sistema solare e nella nostra galassia non è più solo un ipotesi

Roberta Piroli

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY