“Ma la rota ndo sta?”

20

Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Ma la rota ndo sta?”

Ma la rota ndo sta? Se sarà persa?
Nun doveva sta qui su la marina
A dà er bongiorno a tutti la mattina
E a rennece la vita un po’ diversa?

Er mare l’ha inghiottita e l’ha sommersa?
Oppure hanno sbajato cittadina?
A Ladispoli che ce sta vicina
Pare che c’è na rota che imperversa.

Forse che trasportannola pe strada
Hanno proprio sbajato direzzione
Nessuno je faceva er battistrada

E l’autista era stanco e un po’ cojone.
Pe ‘no sbajo a sortì dall’autostrada
L’Assessora se deve annà a ripone.

Pasquino dell’OC