“Li lavori in città”

0
206

Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Li lavori in città”

Pare che mo faranno n’assemblea
Pe dà l’informazzione ai cittadini
Su li lavori tanti e sopraffini
Ch’hanno sfornato, come ‘na diarrea.

Solo che i cittadini sta marea
De cose fatte dentro a li confini
L’hanno cercate co’ li lanternini
Senza vedelle manco coll’idea.

Mo me domanno quello che diranno
Sinneco deputato e l’assessore
Perché oramai adè passato un anno

E de lavori manco c’è l’odore
Se quarcosa nun se l’inventeranno
Sarà proprio n’offesa pel pudore.

Pasquino dell’OC

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY