“L’errore der Padreterno”

Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “L’errore der Padreterno”.

Er padreterno cià creato un monno
Che più perfetto nun poteva fallo
Nun arrivi nemmeno a immagginallo
Nun c’è un difetto manco a lo sprofonno.

Però ciavemo l’arto e er bassofonno
Er ricco che sta sempre bene ar callo
Che po’ vive nell’oro e ner cristallo
E invece chi pe’ fame è moribonno.

Io penso che tra tanta perfezzione
Un errore l’ha fatto er creatore:
Aveje dato all’omo l’occasione

De poté diventà er dominatore
Così che utilizzanno la raggione
Der monno è diventato er distruttore.

Pasquino dell’OC