“Er rispetto delle regole”

376

Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Er rispetto delle regole”

Chi se va a fa’ ‘na bella passeggiata”
Chi va pé strada a fa’ l’allenamento
Chi va a guardà de notte er firmamento
Chi dice che st’allarme è ‘na minchiata.

Ce sta pure chi passa la giornata
Restanno chiuso nell’appartamento
Ma su ogni cosa vole fa’ er commento
Senza distingue er vero e la stronzata.

Pe falla breve c’è chi nun capisce
Che rispettà le regole è essenziale
E ce sta invece quello che obbedisce

Ma piscia sempre fori dar pitale.
Se sto comportamento nun finisce
Ce manneranno tutti all’ospedale.

Pasquino dell’OC