“Er diggestore”

Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Er diggestore”

Dovemo diggerisse er diggestore?
Nun se po’ regge più sta diggestione:
Prima co la centrale cor carbone
Poi l’interessi der pescicortore

Mo se diventa pure produttore
Co la monnezza. Er popolo è cojone?
Si nun se ferma sta devastazzione
Se dovremo difenne cor tortore.

Nun ne potemo più bisogna dillo
Oramai cianno rotto i giocherelli
Qui c’è quarcuno che sta a fa’ er mandrillo

E ce vole pijà pe li fonnelli.
Nun se po’ piagne come er coccodrillo
Mo bisogna pijà li manganelli.

Pasquino dell’OC