“Er desiderio”

28

Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Er desiderio”

Er desiderio granne che ciaveva
Era de vince tutto e fa cappotto
Lo diceva a lo scettico e ar bigotto
Ch’era mejo pe tutti se vinceva.

Quarcuno c’è da dì che ce credeva
Je pareva de vince un terno al lotto
Invece j’è toccato a fa’ fagotto
E s’è trovato ndove nun voleva.

S’è trovato co Giorgia che l’affanna
Co’ Zaia e co’ Giorgetti a muso storto
Cor Berlusca che osserva e ce s’addanna

E cor PD che pare ch’è risorto.
Insomma st’elezzione lo condanna
E er fiato je se fa sempre più corto.

Pasquino dell’OC