“Aria de crisi”

Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Aria de crisi”

Pure le purci mo cianno la tosse
E qui oramai me pare un lazzeretto
Cià la tosse persino er chirichetto
Parla e minaccia pure le sommosse.

Er sinneco sta lì senza fa mosse
Ar massimo po’ dà quarche buffetto
A chi je gira intorno e fa er valletto
L’artri è convinto nun daranno scosse.

Pare che de la crisi nu j’importa
Pensa che pe nun perde le portrone
L’ascia de guerra finirà seporta,

Se parla ma nun c’è la convinzione.
La lite è solamente pe’ la torta,
Basterà rivedé la spartizzione

Pasquino dell’OC