L’Ordine dei Medici di Roma apre un’inchiesta su 13 iscritti no vax

L’Ordine dei Medici di Roma ha aperto un’inchiesta su 13 iscritti che hanno espresso contrarietà ai vaccini. Per 10 di loro l’inchiesta riguarderebbe la contrarietà espressa contro i vaccini in diverse modalità, anche attraverso i social, nel periodo 2018-2019. La loro convinzione sulla non necessità dei vaccini non riguardava direttamente il vaccino per il Covid, ma di altri tipi. Per tre medici invece, l’inchiesta riguarda la propria contrarietà espressa per il vaccino anti Covid.
Il Presidente dell’Ordine dei Medici di Roma, Antonio Magi, ha dichiarato che “a questi medici sono state fatte domande precise e attendiamo risposta; alcune risposte sono già arrivate”.  La fase successiva sarà la valutazione da parte di una commissione che dovrà decidere se archiviare i casi o avviare un provvedimento disciplinare