Il Percorso nascita della Asl Roma 4 dall’emergenza Covid a oggi

0
226

CIVITAVECCHIA – Il Percorso Nascita, come previsto dalle direttive ministeriali e regionali, ha sempre continuato regolarmente a funzionare, per lo meno negli ambulatori dell’ospedale, anche nella fasi più acute dell’emergenza COVID, rispettando e tutte le precauzioni, il distanziamento, l’uso delle mascherine, la sanificazione degli ambienti tra una paziente e l’altra.
E’ sempre rimasto attivo il numero telefonico del Percorso Nascita 3421848770 che le gestanti possono chiamare tutte le mattine dalle 8 alle 14 dei giorni feriali.
Nelle fasi più acute dell’emergenza, quando le gestanti avevano più paura a recarsi in ospedale, la Asl Roma 4 ha messo a disposizione anche il numero della sala parto attivo h.24 tutti i giorni inclusi i festivi.
I Corsi di accompagnamento alla nascita (CAN) laddove possibile non si sono mai interrotti, come anche l’attività di sostegno post partum ed allattamento, ma con i mezzi via web.
Presso il Consultorio di Fiano, ad esempio, le neomamme sono state seguite con loro grande soddisfazione e numerosa partecipazione sia come CAN che come assistenza all’allattamento via web.
Presso il Consultorio di Cerveteri le donne hanno avuto possibilità di accesso al telefono dedicato e a una assistenza continua.
In tutti i Consultori il personale ha provveduto ad accogliere e soddisfare le richieste delle gestanti, neomamme e adolescenti nella piena osservanza delle linee guida sulle prestazioni indifferibili dettate dal Ministero della Salute in data 16/3/2020.
Attualmente ogni consultorio sta valutando la possibilità di riprendere “in presenza” i CAN dove le condizioni ambientali lo consentono, nel pieno rispetto delle regole anti-COVID19

Dal mese di maggio la situazione si è normalizzata, le gestanti hanno ricominciato a venire regolarmente e da giugno la Asl Roma 4 sta di nuovo “reclutando” anche le gestanti in una fase iniziale della gravidanza, mentre nei mesi passati preferivano rivolgersi altrove.

“La Asl Roma 4 – si legge in una nota dell’azienda sanitaria – sta andando in direzione di una sempre maggiore integrazione tra ospedale e territorio e a tale scopo, per facilitare l’accesso alle prestazioni del Percorso Nascita per le utenti di altri distretti , in particolare quelle del Distretto 2 (Cerveteri Ladispoli) gli ecografisti dell’ospedale effettuano dal mese di giugno le ecografie ostetriche del primo e del terzo trimestre di gravidanza il sabato mattina presso la Casa della salute di Ladispoli. La Asl ha scelto il sabato proprio perchè è un giorno gradito all’utenza, in quanto il sabato molti partner, che accompagnano la donna, non lavorano. Per lo stesso motivo da quando è stato attivato il Percorso Nascita è stato aperto un ambulatorio per la gravidanza a basso rischio il sabato mattina in ospedale, giorno in cui i consultori della nostra ASL sono chiusi”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY