Il Covid non ferma la ASL Roma 4, Komen Italia e la prevenzione

21

CIVITAVECCHIA – Questo week end prenderà il via il progetto già iniziato grazie alla collaborazione tra Città Metropolitana di Roma e Komen, traghettato anche nel territorio della ASL Roma 4, grazie al Dr. Pietro Zaccagnino così sensibile all’argomento della prevenzione del tumore al seno. Nei prossimi 11/12/13 Dicembre, la Carovana guidata proprio dal nostro radiologo, inizierà il suo percorso nei comuni di Torrita Tiberina, Canale Monterano e Manziana.

Il radiologo, non nuovo ad iniziative di questo tipo, aveva già portato “a domicilio” l’opportunità di prevenzione alle donne che ne hanno particolare bisogno con Komen Italia, nei comuni di Tolfa, Bracciano, Santa Marinella, Civitavecchia. Ora raggiungerà anche i comuni più piccoli della nostra ASL, in quelle aree geografiche dove la prevenzione arriva con difficoltà, offrendo la possibilità anche laddove, le condizioni di disagio socioeconomico non permettono una particolare attenzione alle cure e l’accesso alla prevenzione come nella casa Circondariale di Civitavecchia.

In questo difficile periodo risulta fondamentale contribuire in maniera concreta alla lotta contro il tumore al seno, in modo sempre più diffuso va informata la popolazione e ricordato che il carcinoma della mammella può essere sconfitto se diagnosticato in tempo e migliorata la qualità della vita delle donne.

La Carovana muoverà i suoi camper per portare la campagna di screening, in piena pandemia COVID. La ASL Roma 4, Komen, con il Dr. Zaccagnino e l’impegno di tutti i suoi medici, condurrà gli screening nel pieno rispetto del distanziamento sociale e ottemperando a tutte le normative imposte dal Sistema Sanitario Nazionale con estrema attenzione contro il contagio da Sars -Cov 2.

Da ASL Roma 4 ,Dr. Pietro Zaccagnino, e Komen Italia il biglietto di auguri per questo Natale ricorda a tutte le donne che “LA PREVENZIONE TI SALVA LA VITA, NOI TI AIUTIAMO A FARLO”.