Grazie alla ASL Roma 4 vaccino antinfluenzale per le persone più fragili

35

CIVITAVECCHIA – La ASL Roma 4, in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio si è impegnata a somministrare il vaccino antinfluenzale alle persone che vivono per la strada e a tutte le persone in condizioni di povertà ed emarginazione che non frequentano abitualmente gli ambulatori dei medici di medicina generale o quelli specialistici presso i Distretti.

Sabato 12 Dicembre i vaccini antinfluenzali saranno somministrati da medici e infermieri volontari della Comunità di Sant’Egidio presso il centro della Solidarietà in Via Antonio da Sangallo 36 a Civitavecchia.

Questa iniziativa nasce dalla collaborazione di Sant’Egidio con l’Unità Operativa “Attività rivolte alla persona” presso il Dipartimento di Prevenzione, diretto dalla Dr.ssa Maria Teresa Sinopoli.

La ASL Roma 4 ha già provveduto a somministrare i vaccini antinfluenzali agli ospiti delle convivenze protette di Sant’Egidio per persone con disagio psichico e sociale.

E’ fondamentale che la vaccinazione antinfluenzale raggiunga in modo diffuso le persone fragili, più a rischio di complicanze: ciò consente di aumentare il tasso di immunità di gregge verso l’influenza a livello della popolazione generale e allo stesso tempo, aiuta a contrastare in modo indiretto la strategia per la lotta al COVID-19 portando ad una diminuzione di casi dubbi.