Terme in Fiore: un’edizione ricca di sorprese e novità

554

CIVITAVECCHIA – La IV edizione di Terme in Fiore ci riserva novità e sorprese grandiose.

Nella splendida location delle Terme di Traiano questo week end, dalle ore 10.00 alle ore 18.30, ci aspettano oltre 30 espositori, vivaisti produttori di fama internazionale, alcuni ospitati per la prima volta, che porteranno in fiera il meglio del florovivaismo, dalle piante aromatiche a quelle della fascia tropicale e subtropicale, dalle piante acidofile e rose brevettate ad una selezione di bonsai e bromelie, dalle cactacee e piante grasse alle azalee e alle tillandsie.

Un’edizione, questa, particolarmente ricca di interessantissimi tutorial tenuti dagli espositori; tutorial che spazieranno dalle piante mediterranee all’arte dei bonsai passando per le hoya.

Inoltre in questa edizione Terme in Fiore ospiterà Amnesty International e l’UNHCR (Agenzia dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati) a difesa dei diritti umani per dare l’opportunità di conoscere da vicino le attività svolte a favore delle libertà fondamentali di tutti.

In queste due magnifiche giornate di Terme in Fiore sarà presente anche un servizio ristoro di qualità con squisiti primi piatti caldi, panini farciti, street food e una birra mondiale: la birra artigianale del birrificio San Biagio, medaglia d’oro dei campionati di Strasburgo.

Un appuntamento imperdibile , come sottolineano gli organizzatori dell’evento, non solo per gli appassionati di piante ma anche per tutti coloro che desiderano trascorre una giornata spensierata, emozionante giocando con i sensi: la vista per il colore dei fiori, l’olfatto per il loro odore ed il gusto degli eccellenti prodotti del villaggio food.