“Sul bel Danubio blu”: ecco il Concerto di Capodanno 2020

369

CIVITAVGECCHIA – Tutto pronto per il Concerto di Capodanno 2020. La Fondazione Cariciv e il Comune di Civitavecchia hanno presentato questa mattina l’evento che vedrà la direzione artistica di Maria Letizia Beneduce insieme al trio Le Capinere.

E’ la stessa artista locale a presentare “Sul bel Danubio blu” (questo il titolo dell’evento 2020): “Renderemo omaggio a tutto il repertorio musicale dedicato alle festività del capodanno. Nella prima parte inoltre dedicheremo spazio al melodramma italiano, con le più belle aree e overture operistiche italiane affidate all’Orchestra Giovanile del Trasimeno del maestro Silvio Bruni con il tenore Alessandro Fiocchetti e il soprano Sara Cresta. Poi spazio al Danubio Blu con le classiche musiche austriache di capodanno. Invito tutta la cittadinanza ad accorre a prendere i biglietti il 23 dicembre dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 al Traiano”.

“Conosco da tanti anni il trio Le Capinere e conosco la loro grande professionalità – spiega Gabriella Sarracco –. Quanto alla direttrice artistica è una delle eccellenze di Civitavecchia. Affidargli un evento come quello di Capodanno è simbolo della strada che abbiamo intraperso come Fondazione che mira ad investire sui talenti locali. Il 2019 è stato un anno complesso che cercheremo di lasciarci alle spalle con questo stupendo concerto con l’augurio che gli sforzi fatti quest’anno siano ripagati nel 2020”.

“Iniziamo l’anno con grande qualità. Maria Letizia è una eccellenza locale e i cittadini vedranno cosa è in grado di fare. Con la presidente Sarracco abbiamo dato input a questo concerto che serve ad augurare buon anno a Civitavecchia. Mi piace sottolineare la gratuità di questo evento. Un fatto quasi unico a livello nazionale per eventi di questo genere” ha dichiarato il sindaco Ernesto Tedesco.

“Posso confermare quello che dice il Sindaco – conclude la Beneduce -. Giro teatri in tutto il mondo ed eventi come questi gratuiti sono davvero insoliti. Mi complimento con la Fondazione e con il Comune per la scelta fatta” ha incalzato l’artista.

L’evento vedrà la collaborazione con il Ballet Center di Maria Luisa Rubolotta: “Apriamo con il Ballet Center una collaborazione con la danza destinata a coinvolgere tutte le scuole di danza locali che daranno un contributo unico alle opere musicali”.

A presentare l’evento sarà Jorida Labinoti, le scenografie sono affidate a Patrizia Fiorucci e Graphis Studio, i costumi a l’associazione Ostregtatto di Fabiola Fanciulli, le trascrizioni musicali a Marta Polimadei, il service a Egidio Virgili, il montaggio video a Pietro Giorgetti e la grafica alla storica tipografia Etruria.