“Meraviglie dietro casa”: il Monumento Naturale La Frasca

CIVITAVECCHIA – Domenica 21 giugno diverse persone e famiglie si sono lasciate incuriosire dall’iniziativa “Meraviglie dietro casa” e hanno partecipato alla passeggiata naturalistica organizzata dai volontari Lipu Civitavecchia-Monti della Tolfa nel Monumento Naturale La Frasca.

La locale delegazione Lipu-Birdlife Italia si è detta soddisfatta dell’attiva partecipazione di adulti e bambini  e della presenza dell’assessore all’ambiente Manuel Magliani che ha salutato il gruppo e seguito per quanto gli è stato possibile la visita. I bambini presenti (a cui è stato proposto il gioco ‘Un metro di cielo’ per rispettare una distanza tra partecipanti) hanno fatto osservazioni e rivolto molte domande all’esperta, la volontaria Giulia Torta.

Una spiegazione a parte è stata dedicata alla Posidonia oceanica, una pianta acquatica che impreziosisce l’habitat marino e offre protezione ai pesci proprio come un bosco ospita molti uccelli. Osservando le radici e le foglie di Posidonia spiaggiata, è possibile capire l’importanza del SIC ‘Fondali tra Punta Sant’Agostino e Punta della Mattonara’ e apprezzare la funzione ecologica di questo Sito di Importanza Comunitaria.

Ai partecipanti è stata inoltre mostrata la foto di un Gufo comune recuperato lo scorso 15 febbraio in località Pantano grazie alla segnalazione di alcuni cittadini. I volontari Lipu si erano subito mobilitati per portare il rapace in sicurezza. Dopo le cure prestate al Centro Recupero Fauna Selvatica Lipu di Roma, questo splendido rapace notturno è stato liberato nel Monumento Naturale La Frasca. Che il suo volo sia di buon auspicio per il futuro di questo scrigno di biodiversità!