Il Festival della Musica etnica dedicato alle “Donne del Sud”

900

CIVITAVECCHIA – Compie dieci anni l’edizione invernale del Festival della Musica Etnica “Mediterraneo – Rive Sonore”. Un appuntamento ormai divenuto tradizionale al pari di quello estivo, che proprio a luglio scorso ha invece festeggiato i suoi primi 15 anni.
Realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia e con il Patrocinio del Comune di Civitavecchia e del Ministero dei Beni Culturali, l’appuntamento invernale presenta questa volta un concerto “doppio” dedicato alle Donne del Sud.
L’appuntamento è dedicato alla figura della donna, che nella tradizione etnica ha un ruolo importante, con due realtà apparentemente diverse, quella italiana e quella africana. Sul palco del Teatro Traiano, a partire dalle ore 18, si alterneranno quindi due gruppi: aprirà la pomeridiana il Quartetto di Odette Gomis, straordinaria voce senegalese, ricercatrice delle tradizioni di area wolof dell’Africa centro occidentale, accompagnata da Elhadji Mbaye, Inoussa Dambele e Ouzman Koulibaly. Poi, salirà sul palco il trio tutto femminile della Banda della Ricetta, composto da Valentina Ferraiuolo, Clara Graziano e Teresa Spagnuolo, originale fusione della tradizione musicale e di quella culinaria del centro sud italiano, visto che le “ragazze del Cantamagno” presentano brani che raccontano le ricette tipiche della cucina italiana, dando vita a uno straordinario momento musical-gastronomico, se così si può dire.
L’appuntamento è per venerdì 8 dicembre alle ore 18. Si ricorda che l’ingresso è del tutto gratuito e non necessita di coupon o prenotazioni.