Protocollo d’intesa per la “legalità in economia” tra Unindustria Lazio e gli ODCEC del Lazio

400

CIVITAVECCHIA – E’ stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra Unindustria Lazio e gli ODCEC del Lazio, per la legalità in economia, con il fine di consentire il corretto sviluppo del sistema economico, anche in tema di prestazioni professionali, così contrastando il fenomeno dell’abusivismo.

All’incontro hanno partecipato, il Vice Presidente di Unindustria Dott.ssa Sabrina Florio, e in rappresentanza dei vari Ordini erano presenti per Latina il Presidente Efrem Romagnoli, per Roma il Segretario Andrea Borghini, per Cassino il Segretario Luigi Galasso, per Civitavecchia il Presidente Cristiano Sforzini, per Frosinone il Presidente Domenico Celenza, per Rieti il Presidente Alessandro Moronti, per Tivoli il Presidente Gianluca Tartaro e per Viterbo il Presidente Marco Santoni.

L’obiettivo è quello di creare una sinergia per consentire la reciproca valorizzazione delle competenze e anche della figura del Commercialista e dell’Esperto Contabile, da individuarsi solo in coloro che sono iscritti agli Ordini.

In tale ambito, ci saranno l’interscambio dei rispettivi link sui siti istituzionali e le informative alle imprese associate, anche per agevolare la verifica che il proprio “Commercialista” sia effettivamente iscritto all’Albo, così da realizzare la migliore garanzia per la qualità delle prestazioni professionali ricevute e le tutele derivanti dall’adeguato percorso di studi, dal superamento dell’esame di Stato, dall’aggiornamento professionale continuo, dalla predisposizione del preventivo di spesa, dall’assicurazione obbligatoria per responsabilità civile.

Gli Ordini, di concerto con Unindustria Lazio, realizzeranno iniziative/eventi rivolti alle imprese associate in materie specifiche di interesse comune.

I Presidenti degli O.D.C.E.C. del Lazio hanno commentato “siamo di fronte ad una innovativa svolta nei rapporti tra imprese e Commercialisti/Esperti Contabili, che trova nel Lazio una sintesi di reciproco interesse, nel solco della legalità.”