Coronavirus, Tidei (Iv): “Regione Lazio in prima linea con tamponi rapidi a scuola”

29

ROMA – “L’avvio dei tamponi rapidi nelle scuole superiori del Lazio è una misura necessaria e tempestiva per tutelare la salute di tutti, anche alla luce di un trend di contagi che è crescita nell’ultimo mese. Il test sarà in grado di dare un’indicazione chiara e permetterà quindi, in caso di positività, di attivare tutte le procedure d’urgenza già stabilite a livello nazionale. Allo stesso tempo un intervento a tappeto, che coinvolgerà fino a 600mila studenti, servirà anche a evitare panico e allarmismi, affrontando invece la questione coronavirus con responsabilità. La Regione Lazio si conferma in prima linea nel fronteggiare un’emergenza che non è alle spalle. L’ottimo lavoro portato avanti dall’assessore alla Sanità D’Amato e da tutte le strutture regionali, insieme a Asl, Protezione civile, Croce Rossa e volontari ha dato vita a una rete di prevenzione e di intervento che è stata in grado di riposizionarsi in linea con la ripresa dei contagi”. Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei (Italia Viva).