Zona industriale, l’assessore Roscioni: “Espansione verso Case Turci per favorire nuovi insediamenti produttivi”

19

CIVITAVECCHIA – “Nella seduta di Giunta di giovedì è stata approvata un’importante Delibera di indirizzo per l’espansione della Zona industriale, la redazione del Piano Attuativo della Zona Produttiva in Loc. “Case Turci” e la ricognizione dei Piani per gli insediamenti produttivi decaduti. Speriamo così di rilanciare un settore da troppo tempo fermo, attraendo nuovi investimenti a Civitavecchia, con i relativi benefici occupazionali”.

Questo quanto comunica l’Assessore ad Urbanistica, Patrimonio e Demanio Leonardo Roscioni, che aggiunge: “Infatti, si ricorderà che diversi anni fa (l’ultimo nel 2009) erano stati approvati dal Consiglio Comunale i piani particolareggiati delle zone per insediamenti produttivi denominate “Monna Felicita” e ” Località Case Turci “. Tuttavia, i piani attuativi sopra citati sono decaduti per decorrenza dei termini massimi di validità previsti dalla legge. In particolare, i piani di iniziativa privata Monna Felicita (quella che viene definita come l’attuale “Zona industriale”) sono stati attuati solo in parte, mentre il Piano per Case Turci non è stato attuato per nulla. Ora, poiché costituisce un obiettivo della nostra Amministrazione Comunale l’incremento dell’offerta di aree produttive effettivamente utilizzabili per l’insediamento di nuove attività, nonché la specifica offerta di spazi per la logistica, in relazione alle attività portuali ed alle infrastrutture di trasporto, ed infine la riqualificazione dell’area produttiva esistente sia in termini di efficienza sia in termini di sostenibilità ambientale, con l’insediamento anche di servizi alle imprese, all’innovazione tecnologica per intercettare nuovi settori produttivi in espansione, gli Uffici dell’Urbanistica predisporranno il nuovo piano attuativo del comprensorio destinato ad attività produttive denominato Case Turci; predisporranno una ricognizione dello stato di attuazione dei Piani di Iniziativa Privata e del Piano degli Insediamenti Produttivi a Monna Felicita (comparti 1 e 2), ed infine individueranno, di concerto con la maggioranza, nuove aree di espansione della zona industriale nel settore nord della città per l’insediamento di attività nell’ambito di quelle già descritte sopra”.

“Confidiamo in questo modo – conclude Roscioni – come detto, di attirare nuovi ed importanti investitori nella nostra città, il che è fondamentale per lo sviluppo della stessa”.