Vicenda loculi. La Corte dei Conti archivia: “Nessun danno erariale”

303

cimitero nuovoCIVITAVECCHIA – La vicenda Loculi si è dunque conclusa. Stamattina in conferenza stampa il candidato sindaco del centrosinistra Pietro Tidei, il Capogruppo Marco Piendibene e l’ex Assessore al Bilancio Pino Cascianelli, supportati dagli avvocati Moretti e Insolera che si sono occupati delle controdeduzioni , hanno infatti comunicato che la Corte dei conti ha archiviato il procedimento in cui si ipotizzava un danno erariale di circa 3 milioni di euro per il project financig relativo cimitero nuovo di via Braccianese Claudia.
“E’ la dimostrazione –ha dichiarato visibilmente soddisfatto  Tidei- che il fango che ci è stato tirato addosso altro non era che il tentativo di calunniarci. La verità però è venuta fuori e alla fine è stata ineluttabile. Secondo noi l’unico vero responsabile di un danno al comune è Moscherini che, non avendo dato seguito alla delibera del commissario Iurato, ha costretto la città al pagamento degli interessi”.
Analogo il commento di Marco Piendibene, che ha parlato di tempistiche “sospette, e di tentativo di cavalcare politicamente la questione”. “Ora però – ha aggiunto – che non si può più fare sciacallaggio ci aspetteremmo delle scuse”.
Sulla stessa lunghezza d’onda Cascianelli che invita a non parlare più di “questione loculi, bensì di un project financing ben fatto, che ha reso un servizio ai cittadini. L’archiviazione – ha concluso – dimostra la buona fede di tutti gli attori della vicenda”.