Tidei (Iv): “Lavoro straordinario Asl Rm4 e volontari per test a porto”

112

CIVITAVECCHIA – “Un ringraziamento speciale va alla Asl Rm4, agli operatori sanitari alle decine di volontari della Protezione Civile, della Croce Rossa che stanno operando nel porto di Civitavecchia per effettuare i test rapidi a chi sbarca dalla Sardegna. Solo grazie al loro lavoro è stato possibile rintracciare molti positivi al Covid-19, non solo residenti del Lazio, che rientravano dall’isola”. Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei (Italia Viva). “Ha ragione però l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato: il Lazio farà tutto il possibile per continuare con i test molecolari perché la salute dei cittadini viene prima di ogni cosa. Ma è necessaria, oggi ancora di più, la reciprocità, la cooperazione tra le Regioni. Se i test venissero fatti agli imbarchi dalla Sardegna e non agli sbarchi nel Lazio potremmo evitare nuovi possibili contagi sulle navi”, conclude Tidei.