Tidei ai commercianti: “Il vostro programma è il mio programma”

90

mercato copertoCIVITAVECCHIA – “Il commercio e la piccola-media impresa sono, oggi più che mai, il motore della crescita economica di Civitavecchia”. Con questa convinzione il candidato sindaco Pietro Tidei si rivolge in una lettera aperta ai commercianti civitavecchiesi, illustrando le sue proposte per risollevare, in caso di elezione, un settore strategico per la città ma nel corso degli anni sempre più in crisi. Di seguito il testo integrale della sua lettera.

“Cara concittadina, caro concittadino,
vivo con amarezza il modo in cui artigiani, commercianti e imprenditori sono inascoltati dall’attuale Sindaco e dalle innumerevoli giunte che si sono succedute negli ultimi cinque anni. Il Comune e la maggioranza che guida il Pincio sono risultati talmente lontani che avete deciso di presentare un vostro programma.
Comprendo questa scelta. E proprio perché la comprendo mi impegno a cambiare l’attuale stato di cose avviando una politica di ascolto e di recepimento di quanto chiedete ai gestori della cosa pubblica. Il vostro programma è già da oggi il mio programma. E lo è perché credo davvero che l’artigianato, il commercio e la piccola-media impresa siano, oggi più che mai, il motore della crescita economica di Civitavecchia.
Potete verificare questa mia affermazione. Prima ancora del vostro pronunciamento ho pubblicato un programma di mandato e molte mie proposte vertono proprio sul rilancio dei vostri settori produttivi (www.pietrotidei.com/programma). Ho adattato alla nostra realtà cittadina progetti di successo realizzati in altre realtà territoriali e ne ho proposto di nuovi su misura per Civitavecchia. Il tutto basato su un vero e proprio rinnovato sviluppo dell’intero comparto. Una visione basata su cinque pilastri di politica economica-produttiva, quali: assicurare l’accesso al credito facilitato attraverso l’istituzione dell’Authority Comunale finalizzato a facilitare il dialogo tra banche e imprese;  acquisire nuovi mercati all’estero attraverso specifici progetti di internazionalizzazione del Sistema-Civitavecchia con l’obiettivo di inserire la nostra realtà imprenditoriale nel circuito delle grandi commesse/appalti provenienti dall’estero;  fornire servizi reali per l’accesso ai finanziamenti pubblici destinate alle PMI erogati dalle Agenzie Regionali (Bic Lazio, Unionfidi; Sviluppo Lazio e Filas)  tramite l’istituzione di uno sportello pubblico di assistenza tecnica; attrarre nuove opportunità commerciali per tutte le aziende locali attraverso interventi mirati di marketing territoriale; garantire la continuità aziendale grazie a nuove forme di politiche attive del lavoro tese ad agevolare le dinamiche esistenti tra domanda e offerta di lavoro.
Queste sono alcune politiche che ho in mente di realizzare. Quando, dal 1994 al 2001, sono stato Sindaco di Civitavecchia ho fatto arrivare nelle casse comunali decine di miliardi di vecchie lire con cui ho realizzato numerose opere che hanno cambiato il volto di Civitavecchia e ancora oggi esistono. Perciò sapete che sono di parola. Realizzerò i nostri progetti per creare occupazione e rilanciare i consumi. Eventuali suggerimenti che dovessero scaturire dalla lettura del programma possono essere inviati a:  tidei.programma2012@gmail.com”