Tedesco nel caos, il M5S: “La maggioranza non c’è più”

CIVITAVECCHIA – Maggioranza Tedesco sempre più in crisi dopo il Consiglio comunale di ieri, che ha visto la defezione dei leghisti Cacciapuoti, Pepe e Marino. A ciò si sono aggiunte oggi le dimissioni da Capogruppo della Lega dello stesso Cacciapuoti, che dopo l’assenza di ieri sono suonate quasi come un rompete le righe all’interno dell’Amministrazione, la cui esperienza sembra ormai anticipatamente al termine come sottolinea senza mezzi termini il gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle.

“Il Sindaco Tedesco non ha più la maggioranza per guidare il consiglio comunale – si legge in una nota del movimento – E’ evidente dai numeri e ciò si è già palesato in due diversi consigli comunali. Il Sindaco, dopo aver spedito Fratelli d’Italia e La Svolta in minoranza senza alcuna spiegazione alla città, è ora abbandonato dal suo stesso partito con il capogruppo della Lega che diserta i consigli comunali e che oggi ha rassegnato le dimissioni da capogruppo. Non c’è molto da aggiungere alla evidente situazione attuale: il Sindaco non ha i numeri per governare e la città non merita di rimanere ostaggio di una maggioranza che non c’è. Civitavecchia merita una guida solida, capace, che porti avanti gli atti e che sia capace di approvare le proprie delibere. Tedesco non perda ulteriore tempo e stacchi la spina. Civitavecchia merita amministratori che pensino alla città e non alle poltrone”.