Servizi sociali, Riccetti: “Avviso pubblico per l’assegno di cura in scadenza il 31 dicembre”

671

CIVITAVECCHIA – Sono aperti i termini per partecipare all’avviso pubblico per l’erogazione di “assegni di cura”, servizi ed interventi in favore di soggetti non autosufficienti (come da legge regionale 23 novembre 2006 n. 20). A darne notizia è l’assessorato ai Servizi sociali di Civitavecchia, Comune capofila del distretto socio-sanitario 1 Roma4, ci sui fanno parte anche Allumiere, Santa Marinella e Tolfa.

Come spiega l’Assessore, Alessandra Riccetti, “L’assegno di cura è finalizzato all’assistenza domiciliare diretta erogata tramite idoneo organismo individuato dall’Ufficio di Piano del Distretto Sociosanitario 1 Roma 4 oppure all’assistenza indiretta, qualora quest’ultima sia fornita da organismi del Terzo Settore (in possesso dei requisiti stabiliti dalla legge per lo svolgimento dei servizi di assistenza domiciliare ed aiuto personale a non autosufficienti, iscritti al registro distrettuale dei soggetti gestori dei servizi alla persona) o personale di accudimento, assunto con regolare contratto di lavoro (e necessariamente iscritto al registro distrettuale degli assistenti alla persona). La platea per questo intervento è piuttosto ampia, comprendendo soggetti non autosufficienti sia parzialmente che totalmente (ma anche temporaneamente) non autosufficienti. Sulla base di una serie di certificazioni da presentare, tra cui l’Isee del nucleo familiare, sarà stilata una graduatoria per stabilire l’entità dell’assegno. I termini per presentare domanda scadono il prossimo 31 dicembre e quindi invito gli aventi diritto a partecipare all’avviso pubblico. A parte le informazioni reperibili sul sito internet istituzionale, i nostri uffici sono a disposizione per ogni delucidazione”, conclude l’Assessore Riccetti.