Saffioti: “Crocchianti condannato dalla Corte dei Conti”

471

villa benedettaCIVITAVECCHIA – La Corte dei Conti avrebbe dato ragione alla Asl Rmf nel contenzioso con il Dottor Giuseppe Crocchianti in merito ad alcune prestazioni erogate attraverso la clinica di Villa Bendetti. Lo riferisce l’esponente di Sinistra Ecologia e Libertà ed ex Direttore sanitario della stessa Asl Concetto Saffioti, secondo cui la Corte dei Conti, con sentenza 315/2012, avrebbe condannato Crocchianti “a pagare un danno erariale pari 165.888,00 euro più rivalutazione monetaria e interessi legali, oltre alle spese di giudizio”.
“Quindi – commenta Saffioti – la Corte dei Conti ha dato ragione alla precedente amministrazione Asl (dottor Biagini,dottor Saffioti,dottor Coronato) che aveva effettuato gli opportuni controlli rilevando anomalie di vario genere nell’attività del dottor Crocchianti e informando le varie autorità competenti in materia per le valutazioni di merito (Regione, Procura della Repubblica,Corte dei Conti). Inoltre la Asl Rm/F deve recuperare almeno ancora altri 2.600.000 euro per danno erariale relativamente all’anno 2006 e al primo semestre 2007 per prestazioni oculistiche non erogabili da parte del presidio del dottor Crocchianti (Villa Benedetta) o pagate a tariffe molto superiori alle tariffe previste dal nomenclatore tariffario nazionale”.
“A questo punto – prosegue – sorgono spontanee e legittime alcune domande: come mai l’attuale dirigenza Asl non ha dato alcuna informazione su una notizia così positiva per l’amministrazione pubblica? L’attuale dirigenza Asl sta provvedendo a recuperare quanto dovuto in modo da poter rimpinguare le casse esauste della Asl e fornire qualche servizio sanitario in più invece di chiudere i servizi territoriali e ospedalieri e non rispettare i Livelli Essenziali di Assistenza? L’attuale dirigenza Asl sta provvedendo a proporre alla Regione i necessari provvedimenti amministrativi per i presidi privati accreditati che non si comportano in modo corretto e procurano un danno al S.S.R.? Il nostro caro Sindaco, Gianni Moscherini, che a suo tempo si era tanto speso per il dottor Crocchianti accusando la Asl di vessare i presidi privati accreditati che cosa ci dice in proposito? Il nostro governatore regionale, Renata Polverini, che cosa ci dice in proposito? Aspettiamo qualche risposta come forza politica e preannunciamo ulteriori iniziative sulle tematiche di salvaguardia della salute oggetto di un attacco sistematico da parte della destra al governo regionale e al governo cittadino”.