Righetti: “Falso che non abbiamo partecipato alla richiesta di fondi extracomunali”

CIVITAVECCHIA – Spiace leggere le accuse del consigliere Mecozzi tramite gli organi di stampa, circa finanziamenti extracomunali che il Comune di Civitavecchia avrebbe perso per sbadataggine.
Le informazioni del consigliere Mecozzi sono, come di consueto, estremamente imprecise. Innanzitutto la cifra indicata non riguarda l’importo che il Comune potrebbe ricevere ma l’entità dei progetti da presentare, dove deve essere obbligatoriamente prevista una parte di fondi comunali.
Inoltre, dei bandi da lui pubblicati, alcuni non riguardavano come ente destinatario il Comune di Civitavecchia: è il caso per esempio della messa in sicurezza sismica che riguarda Comuni all’interno di una classificazione dove non rientra la nostra città che quindi non poteva ricevere tali contributi.
In altri casi invece abbiamo partecipato e ottenuto finanziamenti, come nel caso delle palestre di edifici scolastici e del “Pronti, Sport, Via!”, in altri abbiamo risposto con la dovuta documentazione ma o siamo in attesa di risposta dall’ente finanziatore o gli altri enti che dovevano co-partecipare alla domanda non hanno fornito la documentazione necessaria.
Capisco che Mecozzi ogni tanto cerchi visibilità, visto che nelle commissioni é praticamente invisibile, con comunicati stampa estemporanei e a dir poco imprecisi: colgo quindi l’occasione per ricordare a Mecozzi che il suo ruolo di consigliere comunale è a favore della città, non solo di mera opposizione del Movimento 5 Stelle. Se ha informazione di bandi o altre informazioni che possono essere di aiuto ai cittadini sarebbe cosa gradita che venisse in commissione consiliare, dalle quali è puntualmente assente, è riferisse ai propri colleghi delle opportunità da cogliere in favore del territorio.

Fabrizio RighettiConsigliere Comunale M5S