Rifiuti. CSP chiede a tutti i cittadini la massima collaborazione

0
150

CIVITAVECCHIA – Per facilitare il lavoro degli operatori addetti al mantenimento dell’igiene ambientale Civitavecchia Servizi Pubblici chiede ai cittadini, oltre a quanto disposto dal Sindaco Tedesco, un ulteriore sforzo mettendo in atto i seguenti comportamenti:

• selezionare il più possibile i propri rifiuti;
• schermare accuratamente tutti gli oggetti acuminati o taglienti (ad esempio posate usa e getta, coperchi dei contenitori in latta, spiedini in legno etc.);
• limitare il peso dei sacchetti, agevolando il lavoro degli addetti alla raccolta e limitando il rischio di rottura degli involucri;
• evitare quanto più possibile il conferimento di rifiuti alla rinfusa (senza sacchetti) nei contenitori, anche per le frazioni differenziate come la plastica o la carta, ma non per il vetro;
• pulire costantemente e disinfettare i mastelli individuali e i carrellati condominiali in dotazione;
• sciacquare con maggiore accuratezza gli imballaggi in plastica (in particolare le vaschette per la carne) in vetro e in metallo;
• non buttare gli sfalci di potatura di piante spinose come le rose o alcuni alberi da frutto.

“La gestione dei rifiuti, una volta usciti dalla porta della vostra casa – si legge in una nota di CSP – continua con la raccolta e il trasporto in ambito comunale, il trasbordo su altri mezzi, il trasporto ai centri di selezione recupero e smaltimento (anche di molte centinaia di chilometri), le successive operazioni di cernita, anche manuali, che possono avvenire anche svariati giorni dopo la raccolta. Il vostro aiuto è particolarmente importante in questo periodo di emergenza. Un gesto di consapevolezza e di solidarietà rivolto a lavoratori particolarmente esposti che continuano a lavorare nel bene della collettività”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY