“Restituire i parchi pubblici ai cittadini” l’intervento di Mecozzi

713

CIVITAVECCHIA – Mirko Mecozzi, ex assessore alle Opere Pubbliche e candidato della “Lista Tidei”, interviene sulla questione dei parchi pubblici e sull’accordo preso tra amministrazione comunale ed Enel, che in base alle nuove direttive ministeriali, porterà l’ente energetico ad investire dieci milioni di euro per l’arredo di aree verdi cittadine.

“Perché il commissario prefettizio non ha continuato la strada tracciata dalla nostra amministrazione? Sono ancora disponibili quei fondi? Se si, perché visto il degrado in cui si trovano alcune zone periferiche, non si procede con la messa in atto di quel progetto?” L’accordo stipulato dalla precedente amministrazione prevedeva la messa in sicurezza e il decoro di alcune aree, tra cui “zampa d’agnello, “tenuta delle mortelle” e un sito abbandonato nel quartiere San Gordiano, nel frattempo i bandi di gara relativi all’affidamento dei due parchi cittadini, quello della Resistenza e Yuri Spigarelli, sono scaduti ma non sono ancora partiti i lavori.

“Auspico che al più presto il commissario convochi Enel per procedere con l’arredo delle aree che avevamo individuato e che acceleri i tempi per l’avvio delle opere di riqualificazione dei due parchi cittadini”.