Reddito di Inclusione, domande al via anche a Civitavecchia

545

CIVITAVECCHIA – Palazzo del Pincio rende noto che nella sezione Avvisi Pubblici del sito del Comune di Civitavecchia è pubblicato l’Avviso informativo sul Reddito di Inclusione (ReI) ed il relativo modulo per presentare l’istanza.
Prima della presentazione della domanda al protocollo, occorre recarsi all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Civitavecchia, sito in Via A. da Sangallo 11 (palazzina adiacente Caserma Stegher) nei giorni di lunedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e il giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30 per la precompilazione della stessa.

Soddisfatto per il varo di questa iniziativa da parte del Governo centrale il circolo del Partito democratico cittadino: “Per la prima volta nella storia del nostro Paese – si legge in una nota stampa del Pd – è stata adotta una misura nazionale ed universale di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale: il REI cioè è il Reddito di Inclusione. Il REI arriva a compimento di un lungo percorso che ha coinvolto, con ruoli e responsabilità diversi, il Governo, il Parlamento e l’Alleanza contro la Povertà in Italia. Il Reddito di Inclusione, che coinvolgerà  nella prima fase circa 660mila personale, di cui 550mila con figli minori, prevede la redazione di un progetto personalizzato, per famiglie e persone, di inclusione sociale e lavorativa attraverso l’introduzione di una innovazione strutturale nel nostro sistema assicurando una presa in carico integrata della rete dei servizi territoriali, degli enti di prossimità, del terzo settore e di tutti gli attori coinvolti. E’ importante che questa norma venga a conoscenza di tutte le fasce della popolazione. E’ una risposta pratica ed efficace del Partito Democratico a chi in questi anni ha sbandierato un reddito di cittadinanza senza che ci fosse un vero progetto strutturale al contrario del REI che ha una copertura finanziare e che ha delle basi di progetto concrete e serie”.