“Povero Grasso, figura annaspante della politica civitavecchiese”

381

CIVITAVECCHIA – Povero Grasso, figura annaspante della politica civitavecchiese, grazie al suo giornale prova a screditare gran parte del centrodestra per ottenere una visibilità fine a se stessa. In pratica si intervista da solo o roba simile, uno spettacolo decisamente triste.

Nel ringraziarlo dell’attenzione che mi ha rivolto con un bel semaforo rosso, vorrei ricordargli invece che le sue presenze in consiglio comunale nell’ultimo anno sono state inutili e vuote di contenuti. Ogni banale gesto della sua opposizione non hanno prodotto nessun risultato e non hanno evidenziato nessuna idea di sviluppo della nostra città. Meglio sarebbe stato se avesse dedicato un po’ di tempo tra la gente o meglio ancora al mare.

Caro Grasso, pensa alla tua campagna elettorale da auto candidato sindaco e goditi questi pochi mesi di visibilità mediatica, soprattutto sui tuoi canali di comunicazione, con l’augurio che dal prossimo anno tu possa tornare a guadagnarti il pane con un lavoro sudato e senza nasconderti dietro all’amico di turno. Sono pronto a confrontarmi con te quando vuoi e dove vuoi per discutere dei temi più importanti della nostra città, che vista la pochezza delle tue dichiarazioni, sicuramente ti sfuggono.

 

Andrea D’AngeloConsigliere comunale