Potere al Popolo solidale con i lavoratori di Port Mobility

CIVITAVECCHIA – Da Potere al Popolo Civitavecchia solidarietà ai lavoratori d Port Mobility, impegnati in una difficile vertenza lavorativa.

“In questo periodo di costante emergenza occupazionale e crisi sociale generalizzata, mentre le istituzioni parlano a sproposito di ripartenza e resilienza, il porto di Civitavecchia continua ad essere al centro di provvedimenti inaccettabili posti in essere ai danni di lavoratori e lavoratrici – si legge in una nota di PaP – Questa volta è toccato a 26 lavoratori di Port Mobility per i quali è stato annunciato addirittura il licenziamento. Un provvedimento insopportabile, figlio di un’arroganza amministrativa incapace di gestire le più elementari forme di confronto con le organizzazioni sindacali e di provvedere, come previsto in questi casi, all’attivazione degli ammortizzatori sociali a tutela dei propri dipendenti. Di fronte a questo ennesimo, pesantissimo ed ingiustificabile atto di forza, ci sentiamo quindi di esprimere solidarietà e sostegno alla battaglia dei lavoratori di Port Mobility. La loro lotta è anche la nostra ed è per questo che, compatibilmente alla nostra condizione di lavoratori precari, turnisti e pendolari, una nostra delegazione sarà sempre presente alle tre iniziative organizzate nei prossimi giorni dalle organizzazioni sindacali”.