Potere al Popolo: “La libertà di discriminare non esiste!”

0
98

CIVITAVECCHIA – Da Potere al Popolo Civitavecchia riceviamo e pubblichiamo:

“Nel nostro Paese, e purtroppo anche nella nostra città, sono sempre più frequenti e sempre più violenti gli attacchi omofobi ai danni dei diritti civili di uomini e donne colpevoli, secondo qualche invasato, di non reprimere adeguatamente i propri orientamenti sessuali e sentimentali.
Tutto ciò, va sottolineato, non ha nulla a che fare con la religione e la fede. Ci troviamo anzi di fronte ad una delle più indisponenti e settarie forme di prevaricazione individualista che alcuni gruppetti etero-fascisti vorrebbero imporre alla collettività a colpi di vergognose ingerenze e strampalate filippiche moralizzatrici. Queste operazioni, vergognose a prescindere, sono purtroppo il brodo di coltura dove nascono e si alimentano le forme più barbare della violenza omofoba, le stesse che sempre più spesso si manifestano in Italia attraverso vere e proprie aggressioni fisiche ai danni di centinaia di uomini e donne di ogni età e di ogni orientamento politico e religioso.
È per questo che contro il DDL Zan, e contro ogni iniziativa che intenda denunciare e fermare l’omotrasfobia, si stanno mobilitando da tempo gli ambienti più reazionari del nostro Paese. A queste milizie di integralisti e aspiranti inquisitori lanciamo però un messaggio forte e chiaro: la libertà di discriminare non esiste!
Se qualcuno pensa di usare strane litanie per contrastare le lotte del movimento LBGTQ+, sta facendo malissimo i suoi conti.
Per questo, giovedì 16 luglio alle ore 21.00 saremo in corso Centocelle con la Civitavecchia libera, laica e solidale.
Mai più intolleranza! Mai più omotransfobia!”.

Potere al Popolo – Civitavecchia

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY