“Porto Bene Comune”: l’idea del Comitato Sole piace anche al Sindaco Tedesco

430

CIVITAVECCHIA – L’idea progettuale promossa dal Comitato SOLE che rende concretamente possibile svincolare definitivamente il nostro territorio dalla servitù energetica dei combustibili fossili, per aprire nuove prospettive di risanamento ambientale e lavoro pulito, sta ottenendo consensi sempre più larghi e sta facendo passi avanti importanti.

Nella giornata di martedì 11 febbraio infatti si è svolto l’incontro del Comitato coll’Amministrazione comunale rappresentata dal Sindaco Tedesco, dal Vicesindaco Grasso e dall’Assessore Magliani, per illustrare il progetto con l’intervento degli esperti tecnici Moreno e Padella che hanno elaborato l’ipotesi progettuale “Porto Bene Comune”. Hanno illustrato la possibilità di un porto dotato di autonomia energetica fornita da fonti pulite, senza più fumi nocivi delle navi, con attività ad emissioni zero, modello da esportare e replicare in altri scali italiani ed esteri. Hanno inoltre mostrato la fattibilità e convenienza ad estendere l’utilizzo delle tecnologie di energia rinnovabile ad altri comparti della città.

“Il sindaco e gli amministratori – riferisce una nota del Comitato Sole – hanno dimostrato molto interesse e disponibilità a sostenere ufficialmente il progetto, articolato in schede tecniche da presentare nelle sedi di decisione ai vari livelli locale, ministeriale ed europeo. Un importante risultato che si aggiunge a quello ottenuto con il sostegno ottenuto dall’Autorità portuale che ha inviato al MISE la documentazione tecnica di massima insieme ad una lettera di interesse. Infine il sindaco ha accolto la proposta di trasmettere alla Commissione VIA, che ha aperto la procedura di esame riguardante il progetto Enel di installare a TVN nuovi impianti alimentati a gas, l’O.d.G. approvato dal Consiglio comunale all’unanimità di contrarietà alla realizzazione degli impianti”.