Piscicoltura, allo studio il ricorso al Presidente della Repubblica

CIVITAVECCHIA – Si va verso il ricorso al Presidente della Repubblica per fronteggiare il progetto di piscicoltura alla Frasca. Lo annuncia la Lista Tedesco.

“Neanche la richiesta di riaprire la conferenza dei servizi sull’impianto di pescicoltura, avanzata alla Regione Lazio dal comune di Tarquinia, ha avuto una risposta positiva – affermano in una nota stampa Mirko Mecozzi e Barbara La Rosa La richiesta del territorio non si ferma comunque davanti a questo nuovo diniego del dirigente regionale Flaminia Tosini. La Commissione Ambiente del Comune di Civitavecchia si è riunita e ha già stabilito che sarà portata all’attenzione della prossima commissione (in programma al 4 marzo) la bozza di ricorso al Presidente della Repubblica. Inoltre, saranno esaminate anche le comunicazioni da inviare al ministero dell’Ambiente per il rispetto delle prescrizioni e per l’istituzione dell’Area marina protetta. Ciò si rende ancor più necessario vista la chiusura ribadita dalla Regione alla richiesta di Tarquinia di riapertura della conferenza dei servizi”.