Petrelli scrive a Tedesco e Musolino: “Dal Recovery Fund somme importanti per rilanciare il nostro Porto”

14

CIVITAVECCHIA – Lettera del Consigliere comunale Vittorio Petrelli al Presidente dell’Authority Pino Musolino e al Sindaco Ernesto Tedesco:

“Abbiamo assistito con piacere al recente incontro prima di Natale, con il quale si sono gettati le basi per una sinergia istituzionale a favore dello Sviluppo portuale e della città.
Oggi quella sinergia può concretizzarsi con le risorse messe a disposizione dal Recovery Fund, somme importanti per riqualificare e rilanciare il nostro Porto.
Con questa missiva Vi invito quindi a far sì che le istituzioni delle quali Vi è stata affidata la guida politica si facciano trovare pronte, uno stimolo a lavorare da subito affinché quei propositi si possano concretizzare in un immediato futuro.
Dal canto nostro, quale forza politica civica daremo tutto il nostro contributo in questa direzione limitatamente alla nostra rappresentanza istituzionale.
Nel Recovery Fund (Piano nazionale di ripresa e resilienza) messo a punto dal Governo italiano c’è un capitolo appositamente dedicato ai progetti nel campo dei trasporti e della logistica quindi c’è anche spazio per il nostro scalo.
Infatti nel Piano per gli investimenti riguardanti “Porti ed intermodalità collegate alle grandi linee di comunicazioni europee” si prevede uno stanziamento di 720 milioni per l’ultimo miglio ferroviario e stradale che riguarda anche il nostro scalo portuale.
Si apre quindi per il porto di Civitavecchia e tutta la zona retro portuale, zona industriale e ferrovia una prospettiva di investimenti per migliorare la logistica, per renderla adeguata alle esigenze del mercato al fine di rendere più competitivo il nostro scalo ed i nostri operatori.
Buon lavoro Sindaco e buon lavoro Presidente il nostro Territorio ne ha proprio bisogno”.

Vittorio Petrelli – Lista civica il Buon Governo