Petrelli: “Non rimaniamo silenti di fronte ai fenomeni di imbrattamento”

236

CIVITAVECCHIA – Dal Consigliere comunale Vittorio Petrelli riceviamo e pubblichiamo:

Ogni Comunità pone il decoro urbano tra i valori che incidono sulla qualità della vita di ogni cittadino e sull’immagine che la città fornisce ai visitatori;
il fenomeno del graffitismo (noto anche come graffiti writing) è altra cosa rispetto al vandalismo che si manifesta con scritte di ogni genere su edifici e beni pubblici: tale vandalismo produce danni economici ingenti che traferiscono agli stessi concittadini indifferenza e disamore per la propria città, purtroppo Civitavecchia non è esente da questo fenomeno.
Un’amministrazione attenta dovrebbe promuovere ed alimentare invece l’amore verso la propria città, di cui il decoro urbano è parte integrante, con la promozione di progetti ad hoc nelle scuole di ogni ordine e grado;
Anzi sta avvenendo che, essendo l’Amministrazione comunale impegnata a contrastare principalmente la grave crisi economica, nonostante i proclami e gli impegni in campagna elettorale, non contrasti adeguatamente tale fenomeno,
I buoni propositi dell’attuale amministrazione tanto propagandati nella campagna elettorale non hanno trovato seguito nella pratica quotidiana al punto che imbrattamenti di vario genere e danneggiamenti dell’arredo urbano proseguono tranquillamente;
tant’è che il vandalismo ha interessato persino la Casa comunale senza che noi amministratori avessimo denunciato il fenomeno e condannato pubblicamente; tale silenzio suona come una sorta di lasciapassare per gli autori.
Per questo voglio richiamare i miei colleghi del Consiglio Comunale ed ancor più chi ha la responsabilità di governo a non sottovalutare il fenomeno dell’imbrattamento appare in tutta evidenza che queste situazioni non possono e non devono essere più tollerate.
Per quanto quindi premesso, il sottoscritto propone con una mozione che presenterò lunedì 10 agosto ad:
• Estendere il sistema di videosorveglianza a tutto il perimetro della casa comunale quale deterrente contro i malintenzionati;
• Installare nuovamente nel sottopassaggio di via Vanvitelli il sistema di videosorveglianza che per un errore nella precedente amministrazione è stato in parte rimosso;
• Comunicare pubblicamente che quanti verranno individuati come responsabili verranno denunciati e chiamati a risarcire i danni arrecati;
• Promuovere il decoro urbano al fine di garantire la massima partecipazione cittadina;
• Promuovere l’interesse delle nuove generazioni mediante progetti formativi con riconoscimenti del lavoro svolto.
• Ed invito l’amministrazione ad avvalersi del nuovo avviso pubblico che la Regione Lazio ha pubblicato lo scorso 4 agosto sul BUR nr. 97 del quale trasferisco tutti gli elementi all’assessorato ai LL.PP. perché i progetti dovranno pervenir entro il 18 settembre”.

Vittorio Petrelli – Consigliere comunale