Perello: “Italia Pikkante? L’ennesimo colpo al commercio locale”

823

CIVITAVECCHIA – “Ennesimo mercatino ed ennesima fiera proclamata in un modo per poi essere tutt’altra cosa. Ennesimo colpo al commercio locale ed ennesima figuraccia da parte dell”assessorato al commercio”.

Comincia così il duro intervento del Consigliere Comunale Daniele Perello in merito alla fiera “Italia Pikkante”, organizzata dall’amministrazione comunale e voluta dall’Assessore al Commercio e Turismo Enzo D’antò.

“Ormai ogni attività sembra volta a non portare aiuto e sostegno ai commercianti del centro – sostiene Perello – questi mercatini, come già da me sostenuto in altre occasioni, tendono a togliere capacità ed introiti alla imprenditoria locale. Il tutto tra l’altro avviene in una Corso Centocelle sporca ed invasa da furgoni di queste bancarelle. Certamente non un bello spettacolo, soprattutto nel bel mezzo dell’inizio della stagione crocieristica, dove la politica turistica di questa amministrazione è assente ed impreparata. Questa mattina l’assessore D’Antò è uscito con una dichiarazione sui giornali in merito alla non veridicità del tema dell’evento ‘Lo contesteremo agli organizzatori’. Credo che sarebbe stato più opportuno effettuare le dovute verifiche durante l’assegnazione del bando per evitare che accadesse tutto ciò. Purtroppo assistiamo ad un’altra pessima pagina della gestione del commercio e del turismo dell’accoppiata Cozzolino-D’Antò” conclude il consigliere Perello.