“Perché i container acquistati dall’Amministrazione giacciono abbandonati a Fiumaretta?”

371

CIVITAVECCHIA – “Perché i container acquistati dall’Amministrazione giacciono abbandonati a Fiumaretta?”.

Lo chiede in una interrogazione urgente al Sindaco Antonio Cozzolino il Gruppo consiliare del Partito Democratico, che ricorda come tali attrezzature, acquistate dal Comune nel 2016, “nonostante la dismissione, risultano essere in buono stato di conservazione e che di fronte al loro stato, potrebbero essere impiegate per il primo soccorso alle popolazioni colpite da eventi naturali ed in particolare nell’immediato, a quelle dell’Italia centrale colpite al sisma del novembre 2016”.

Per il Gruppo Pd è evidente che “tali container non hanno mai raggiunto lo scopo per il quale sono stati acquistati ma anzi si trovano oggi in uno stato di totale abbandono e risultano ormai spogliati di ogni accessorio di valore”.

L’interrogazione fa quindi riferimento alla recente nota stampa dell’Amministrazione Comunale “che smentisce categoricamente che i container fossero destinati ai terremotati e dunque contraddicendo quanto si evince nelle det. Dir. N° 2650 del 2016 e N°602 del 11/04/2017, asserendo che tali container sarebbero stati acquistati per le attività della Protezione Civile di Civitavecchia e che non sono destinati ai terremotati”.

Considerato che “lo stato di abbandono che ha consentito la ‘spogliazione’ delle attrezzature in questione è una realtà ben diversa dal quadro che l’Amministrazione ha fornito con il suo comunicato dove si tira in ballo, a sproposito, il tavolo ‘Uniti per la solidarietà’ coordinato dalla Fondazione Cariciv, mentre questa vicenda è un chiaro esempio di sciatteria e negligenza di chi avrebbe dovuto gestire un bene acquistato per nobili fini con ben altra cura”, il Gruppo consiliare del Pd interroga il Sindaco per sapere “a chi è stata affidata, sin dall’acquisto, la custodia dei container in oggetto; per quale motivo i container non sono più stati inviati sui luoghi interessati dal sisma del 2016; quali provvedimenti saranno attuati per il danno arrecato ai container e per il mancato utilizzo previsto in origine; quale utilizzo si intende fare dei container nella condizione attuale”.