Pd: a Civitavecchia pari e patta tra Mancini e Astorre

393

CIVITAVECCHIA – Una sfida praticamente pari e patta a Civitavecchia quella tra Claudio Mancini e Bruno Astorre nella corsa alla Segreteria del Partito Democratico nel Lazio. Le votazioni si sono svolte ieri presso il circolo Pd di via Friuli, con un totale di 305 votanti tra gli iscritti locali.

Al termine dello spoglio sono risultati 125 voti per Mancini (40,9 % dei voti), 124 per Astorre (40,6 % dei voti) ed infine 56 per Alemanni (18,6 % dei voti).

In base a questi risultati, sono stati eletti alla Convenzione Regionale del 31 ottobre a Roma per dare voce al Circolo PD di Civitavecchia Natasha Carrocci, Fabrizio Sciarochi, Alessandro Quaglio, Tiziana Nazio, Matteo Vecchi, Martina Martelli, Katia Galatolo, Francesco Mantovani, Emanuela Mocci e Marco La Rosa.

“A loro – afferma il Segretario cittadino Germano Ferri – i migliori auguri di buon lavoro da tutto il PD locale. Infine ricordo che il prossimo 25 novembre 2018 si svolgeranno le primarie aperte, ultima fase nell’iter di elezione del Segretario Regionale, al quale potrà partecipare chiunque voglia esprimere la propria opinione in merito, previo versamento di 2 euro da destinare al territorio. Ribadendo quanto già detto, sono fermamente convinto quanto stiamo affrontando con il Congresso regionale sia oggi fondamentale, espressione di vera democrazia, dimostrazione di reale contrasto a quei movimenti autocratici dilaganti oggi, i quali ignorando il consulto popolare, minano giorno dopo giorno le basi della nostra libertà”.